Benvenuti nell'oroscopo di ALEGSA

click

Ecco come si manifesta la tua ansia, secondo il tuo segno zodiacale

Non sapete cosa state provando? Ansia, angoscia, paura? Vi suggerisco di leggere questo articolo per scoprirlo dal vostro segno zodiacale.... , 2020-05-18







Ariete

(dal 21 marzo al 19 aprile)

 

Si avverte una paura molto intensa, ma anche molto vaga e non specifica. Sai che c'è qualcosa che non va, qualcosa di cui dovresti essere profondamente preoccupato, ma non hai idea di cosa sia. Ed è l'incertezza che rende l'ansia molto peggiore. Si può percepire il pericolo, ma non si ha idea da dove venga o come proteggersi da esso.

 

Toro

(dal 20 aprile al 21 maggio)

 

Insonnia. Tirare, girare, sudare, girare, cadere, nascondersi sotto le coperte e poi buttare via le coperte, la mente corre a mille miglia al minuto. Cercare di non far correre la mente sarebbe inutile quanto cercare di fermare un treno in piedi davanti ad esso. E non importa quanto sei esausto, non riesci a dormire.

 

Gemelli

(dal 22 maggio al 21 giugno)

 

Si diventa compulsivi. Che si tratti di mangiare, bere, sballarsi, scopare, giocare d'azzardo o fare shopping, si assecondano le proprie compulsioni finché non si esauriscono i soldi, il tempo, l'energia o le cellule cerebrali. E la cosa peggiore è che una volta che hai finito di mangiare in modo compulsivo, ti senti tanto ansioso quanto lo eri all'inizio - ancora peggio, infatti, perché le tue compulsioni ti hanno dato tutta un'altra serie di problemi per cui essere ansioso.

 

Cancro

(dal 22 giugno al 22 luglio)

 

Ti ritiri in te stesso. Si smette di mangiare, di bere, di rispondere alle chiamate e di funzionare completamente. L'ansia ti paralizza al punto che hai paura anche solo di respirare. Ti congela nel tempo e, ironia della sorte, ti rende completamente incapace di affrontare il problema che ti ha reso ansioso in primo luogo.

 

Ho letto

(dal 23 luglio al 22 agosto)

 

Battito cardiaco rapido. Respirazione rapida. Sudorazione improvvisa. Panico. Panico. Panico. E perché sta succedendo questo? Nessuno ti insegue o ti punta una pistola alla testa, ma reagisci fisicamente come se fossi in pericolo di vita. Fate un respiro profondo e prendete un sorso d'acqua. Poi un altro respiro profondo. Allungatevi un po'. Fate una passeggiata. Fai dei respiri più profondi. Starai bene, anche se il tuo corpo ti dice il contrario.

 

Vergine

(dal 23 agosto al 22 settembre)

 

Hai presente quella sensazione quando non riesci a trovare il tuo telefono o le chiavi? O ti chiedi se spegni la stufa prima di uscire di casa? O se dimentichi per sbaglio il compleanno di tua madre tre giorni dopo il suo arrivo e la sua partenza? Ecco cosa fa l'ansia: forse sai che manca un pezzo, ma non sai nemmeno dove cercarlo. E l'incertezza è una tortura assoluta.

 

Bilancia

(dal 23 settembre al 22 ottobre)

 

Esprimi l'ansia piangendo. E non solo per i traumi passati e le ingiustizie attuali, ma per tutto. Una bella alba? Piangono. Calore? Stai piangendo. La frittata che avete mangiato al ristorante locale aveva la mozzarella e avete ordinato appositamente la feta? Sei rannicchiato in una palla, singhiozzando. Almeno prendi un po' di elettroliti, perché piangerai così tanto che ti disidraterai fino a diventare praticamente un cactus.

 

Scorpione

(dal 23 ottobre al 22 novembre)

 

Ti sei fatto male in qualche modo. In modi estremi, questo autosabotaggio può comportare gravi danni a se stessi, come tagli o addirittura tentativi di suicidio. In modi meno ovvi questo può manifestarsi in isolamento, mancanza di esercizio fisico, mangiando cibo schifoso o non mangiando affatto, o intorpidendo il dolore attraverso l'alcol e le droghe. Non ti rendi conto che lo scopo dell'ansia è quello di motivarti a uscire da una situazione negativa, non di immergerti in essa.

 

Sagittario

(dal 23 novembre al 21 dicembre)

 

Un massaggiatore sarebbe la persona migliore da conoscere quando sei ansioso, perché con te l'ansia si manifesta nei tuoi muscoli. I tuoi muscoli si stringono come se fossi una persona in un'auto che sta per colpire un muro. Tutto il corpo diventa rigido e rigido come una tavola da surf. Sei fondamentalmente una mummia catatonica quando sei ansioso.

 

Capricorno

(dal 22 dicembre al 20 gennaio)

 

Anche se di solito si è abbastanza estroversi e chiassosi, nel momento in cui l'ansia si scatena si diventa calmi come un topo di chiesa. È quasi come se avessi fatto voto di silenzio. Tu ti muovi con metodo e cerchi di evitare di attirare l'attenzione su di te, perché se le persone guardassero da vicino, si accorgerebbero che stai urlando dentro di te.

 

Acquario

(dal 21 gennaio al 18 febbraio)

 

Si fa l'opposto del Capricorno: si nasconde il fatto che dentro di sé si sta formando un vulcano e si finge di divertirsi. Abbracciate la gente, baciate i bambini, date la mancia alle cameriere e vi comportate come l'anima della festa. Ma mentre ti comporti come se fossi al Martedì Grasso, dentro c'è un funerale.

 

Pesci

(dal 19 febbraio al 20 marzo)

 

Un profondo senso di irrealtà ti colpisce. La vita sembra improvvisamente un sogno, e non uno bello. Sei consapevole di aver messo un piede davanti all'altro, ma stai davvero camminando? Lei sta svolgendo tutti i compiti che il suo lavoro richiede, ma è davvero un robot che li sta svolgendo? Ti pizzichi per essere sicuro di essere ancora lì, con tua grande sorpresa, ci sei.









Io sono Alegsa

Scrivo articoli per oroscopi e auto-aiuto in modo professionale da oltre 20 anni.



Tag correlati