Benvenuti nell'oroscopo di ALEGSA

click

Gli 8 modi per risolvere i conflitti e le tensioni con i colleghi

Strategie per risolvere i conflitti interpersonali con i colleghi; molte delle tecniche possono essere applicate anche per chiudere le persone in generale.... , 2020-05-24




Quando un numero sufficiente di persone si riunisce, il conflitto è purtroppo inevitabile. Gli esseri umani sono intrinsecamente competitivi e spesso hanno idee o suggerimenti contrastanti. Per aiutarvi a prevenire i conflitti interni ai vostri team, abbiamo raccolto i migliori strumenti, suggerimenti e tecniche per aiutarvi a riconoscere, risolvere e prevenire i conflitti interpersonali.

pareja



Riconoscere il conflitto interpersonale

I conflitti interpersonali, pur essendo comuni, non sono sempre evidenti. Non è così semplice come due persone che si urlano contro, anche se la situazione può degenerare fino a quel punto.

Segni comuni di conflitto interpersonale sono

- Linguaggio del corpo aggressivo

- Le conversazioni sono imbronciate o apprensive se si verificano.

- Gossip

- Discussioni

- Mimica facciale negativa

- La mancanza di sincerità, di franchezza o di onestà.


Se non risolti, i conflitti interpersonali possono portare a una perdita di rispetto sia per l'individuo coinvolto nel conflitto che per la comunità.

Questi conflitti possono sorgere per qualsiasi motivo. Potreste avere membri del team o collaboratori che non si piacciono a causa della loro etica di lavoro, della loro opinione su un particolare argomento o del modo in cui preparano il caffè.

Per contribuire a rendere questi conflitti un po' meno catastrofici, continuate a leggere per trovare alcune strategie che aiutino a risolvere questi problemi interpersonali.

Ci sono due approcci comuni a questi problemi: la risoluzione diretta dei conflitti e la risoluzione indiretta attraverso la mediazione tra pari.

pareja



Strategie per la risoluzione diretta dei conflitti

La risoluzione diretta dei conflitti è la risposta più diretta a questi problemi interpersonali. Ci sono una serie di strategie che possono essere applicate a queste situazioni, che saranno descritte in dettaglio qui di seguito.

È importante ricordare che ogni conflitto interpersonale sarà diverso, quindi per mitigare eventuali danni e promuovere l'armonia e la sinergia della squadra, è necessario adattare queste tecniche ad ogni nuova situazione.


Ascolta
Molti dei
problemi che incontrerete saranno dovuti a una comunicazione scarsa o insufficiente. Assicuratevi di insegnare attivamente ai membri della vostra squadra. L'ascolto attivo comporta la raccolta di informazioni da ciò che si ascolta che possono essere applicate in seguito nella conversazione. Si tratta di un'abilità essenziale per una risoluzione indolore dei conflitti.

Livellare il campo di gioco

Questo può essere difficile da ottenere a causa della catena di comando intrinseca che esiste nella maggior parte delle aziende, ma i membri del vostro team devono, almeno in termini di risoluzione dei conflitti, essere in grado di mantenere una posizione di parità con le altre persone coinvolte nella situazione. Una persona che si sente trattata come un subalterno in un conflitto rischia di diventare risentita, rendendo difficile la risoluzione.

Non serbare rancore

Come disse una volta il grande scimmione Rafiki "Non importa, è nel passato!" Non importa che tipo di storia passata possano avere i partecipanti al conflitto. Non soffermatevi su cose che sono accadute in passato e non lasciate che nessuna delle due parti usi queste cose come munizioni per i loro conflitti. I rancori possono essere cose spiacevoli e rendere difficile trovare un terreno comune.

Soddisfazione per tutti

Il problema deve essere risolto con la piena soddisfazione di tutte le parti coinvolte. Se una persona sente di essere stata ingannata dalla sua meritata risoluzione, continuerà a causare conflitti, complicando ulteriormente la situazione. Se il problema non può essere completamente risolto, è necessario raggiungere un compromesso con cui tutte le parti coinvolte siano soddisfatte.

Non interrompere

Questa è una delle cose più difficili da applicare quando si risolve un conflitto. Le persone sentono il bisogno di interrompere l'altro oratore quando pensano di essere diffamate o male interpretate. Sentono il bisogno di difendersi e questo si manifesta spesso come un'interruzione che spesso causerà ancora più conflitti.

pareja



Ancora più tecniche

Non saltare

Saltare alle conclusioni o fare ipotesi su una o entrambe le parti coinvolte in un conflitto può rendere quasi impossibile trovare una soluzione accettabile. Non date per scontato di sapere cosa pensa o prova una delle due parti, perché questo vi metterà in netto svantaggio. Lasciate invece che ogni persona coinvolta si esprima come meglio crede e continuate da lì.

Concentrarsi sul comune

Non importa quanto drammatico sia il conflitto, deve sempre essere in grado di trovare una qualche forma di terreno comune. Potrebbe essere legato al conflitto o potrebbe essere qualcosa di così lontano come l'odio reciproco per una squadra sportiva. Concentrarsi su questi elementi comuni come base per trovare una soluzione al conflitto in questione.

Nessun vincitore
I
conflitti non devono essere visti come una gara, dove una persona deve vincere e l'altra non ottiene nulla. Il conflitto deve essere risolto in modo soddisfacente per entrambe le parti. Se una delle parti non è soddisfatta, allora nulla è stato risolto. È qui che il compromesso diventerà essenziale, e dovrebbe essere incoraggiato e adottato ogniqualvolta possibile.

Solo fatti

Quando si tratta di conflitti interpersonali, non c'è spazio per la vostra opinione sul conflitto. L'unica cosa da considerare sono i fatti che risolvono gli incidenti. Le opinioni sono molto variabili e non possono essere utilizzate come fonte di informazioni per la risoluzione dei conflitti.

Andare via a piedi

Anche se questo può sembrare un po' controintuitivo, è importante uscire da una situazione se si è arrabbiati. Non si può ottenere nulla con la rabbia, e se una o entrambe le parti sono arrabbiate, tutto ciò che si ottiene è più conflitto. Togliti di mezzo finché non riesci a calmarti abbastanza per avere una conversazione razionale. Se vi arrabbiate di nuovo, non esitate a ritirarvi più volte.

La maggior parte di questi può sembrarvi di buon senso a questo punto, ma è sorprendentemente facile dimenticare il buon senso e la razionalità quando si è arrabbiati per un affronto reale o percepito.

A volte, non importa quanto ci si sforzi, la risoluzione diretta dei conflitti semplicemente non fornisce le soluzioni di cui si ha bisogno o che si desidera. In questi casi, la mediazione tra pari è talvolta l'opzione migliore.

pareja



Risoluzione dei conflitti attraverso la mediazione tra pari
Per mediazione tra pari si intende il fatto che due o più persone si incontrino privatamente per risolvere una controversia, mentre sono assistite da un mediatore peer esperto. La responsabilità di questo mediatore è di aiutare i "combattenti" a creare una soluzione pacifica che sia soddisfacente per tutte le parti coinvolte.

Questi programmi sono spesso utilizzati anche nelle scuole, perché in molti casi uno studente è più disposto ad aprirsi e a parlare con un altro studente che con un insegnante o un amministratore.
La mediazione tra pari si differenzia dalla risoluzione diretta del conflitto in quanto il mediatore non è responsabile di prendere una decisione in merito al conflitto. Si adopera invece per indirizzare le persone coinvolte nel conflitto verso una soluzione positiva e soddisfacente del problema. Idealmente, questa è una situazione vantaggiosa per entrambe le parti coinvolte.

I mediatori tra pari saranno membri del team o dell'azienda in cui si verifica il conflitto, consentendo loro di acquisire maggiore
familiarità con il lavoro quotidiano dell'azienda. Per diventare mediatore, l'utente è tenuto a completare un corso di formazione per garantire che la mediazione sia gestita in modo corretto e senza pregiudizi.

Importante: se il mediatore è troppo vicino al conflitto o alla situazione e non può rimanere imparziale, deve ritirarsi dalla situazione e permettere a un altro mediatore di completare la risoluzione del conflitto.

Uno strumento comune utilizzato dai mediatori tra pari è noto come "foglio di lavoro per la risoluzione dei conflitti". Questi sono progettati per essere completati da ogni persona coinvolta nel conflitto. Una volta completato, il mediatore peer può utilizzare le informazioni raccolte su questi fogli di lavoro per aiutare le parti coinvolte a trovare una soluzione accettabile.

pareja



Cosa include il foglio di lavoro

Uno di questi fogli di lavoro può contenere domande quali

- Descrivi la situazione.
- Come conoscete le persone coinvolte?
- Come ti fa sentire la situazione?
- Che effetto ha su di voi questo conflitto?
- Come pensa che questo conflitto influisca sull'azienda?
- Queste relazioni sono importanti per voi?

Questo è solo un piccolo campione di potenziali domande. Tutti questi possono essere adattati ai principi dell'azienda o alle preferenze delle parti coinvolte.
Da
qui, il mediatore dovrebbe avere informazioni sufficienti per iniziare a facilitare il dialogo tra le due parti in conflitto. È qui che molte delle strategie e delle tecniche di risoluzione diretta sopra menzionate saranno utili. Dovranno essere leggermente modificati per garantire che la decisione finale appartenga alle persone in conflitto, ma i concetti sono gli stessi.

La mediazione tra pari è uno strumento fantastico per piccoli conflitti che non incidono sull'efficacia complessiva dei membri del team coinvolti. Spesso le persone sono più disposte ad aprirsi ai loro coetanei che a un manager o a un amministratore, quindi questa diventa la soluzione ideale.

Le strategie di risoluzione dei conflitti possono essere facilmente applicate anche alla vita quotidiana. I concetti sono altrettanto validi se si risolve un litigio tra voi e un estraneo al negozio di alimentari.

Queste abilità sono preziose e dovrebbero essere coltivate ogni volta che è possibile e usate il più spesso possibile per mantenerle fresche nella vostra mente.







Io sono Alegsa

Scrivo articoli per oroscopi e auto-aiuto in modo professionale da oltre 20 anni.



Tag correlati