Benvenuti nell'oroscopo di ALEGSA

click

22 cose che ti aiuteranno a riavere la tua vita dopo che ti sei rotto dentro

Questo articolo di auto-aiuto vi permetterà di recuperare una vita normale dopo una profonda crisi dentro di voi.... , 2020-05-24







Le cose brutte succedono alle persone buone, ma è terribile quando la persona buona sei tu. Prima di tutto bisogna scoprire perché è successo qualcosa... perché le cose sono andate a finire così. E non importa quale sia la risposta, hai ancora lo scoraggiante compito di tornare indietro.

Sai che devi alzarti di nuovo e andare avanti con la tua vita. Ma ci sono momenti in cui non si sa da dove cominciare o cosa fare. Avete grandi progetti che non sono realistici. Ecco una lista di 25 piccole cose di buon senso che puoi iniziare a fare da solo per passare da rotto ad ok. E chi lo sa? Se continuate a fare queste cose fedelmente, passerete presto da sopravvivere a prosperare.

1. Aggiungi movimentoSe
essere un divano di patate ha i suoi meriti e può essere comodo e confortevole, a lungo andare, non ti aiuta. Ci si siede, si pensa e si ripassa gli stessi pensieri e sentimenti. Ti lasci prendere dal passato e alla fine della giornata ti ritrovi letteralmente nello stesso posto. Provate invece ad aggiungere movimento alla vostra vita quotidiana. Alzatevi, andate a fare una passeggiata, correte o semplicemente partecipate a una lezione di yoga, Zumba o qualsiasi altra lezione di fitness che troviate lontanamente interessante. Concedetevi il beneficio del movimento. E se non ti piace, considerala una medicina. Aggiungendo movimento alla tua vita, permetti una cascata di endorfine, gli ormoni della felicità, nel tuo corpo. Si invia a se stessi un potente messaggio di agenzia, forza interiore e resistenza. La parola è: "Ho il potere di fare cose e di cambiare la mia vita. E questo è ciò che dovete sentire e fare in questo momento.

2. Aggiungi nuove persone alla tua vitaMoltissime persone
che hanno l'esperienza di essere spezzate si rivolgono verso l'interno. Non si avvicinano agli altri e non lasciano che gli altri si avvicinino a loro. Si chiudono emotivamente e socialmente perché provano senso di colpa, vergogna, paura, ansia e risentimento, un cocktail di sentimenti negativi. In questo modo, si isolano e fanno rivivere le loro ferite. All'altro estremo, le persone devastate che scelgono di condividere la loro storia e il loro cattivo umore con gli amici più e più volte creano un senso di stagnazione e di ristagno. Trova nuove persone, espandi il tuo orizzonte sociale e parla di cose diverse, non solo della tua triste storia. Ascoltare le storie degli altri e insieme trovare nuovi interessi e condividere sentimenti positivi.

3. Cambia il tuo aspettoLa
prima cosa che dovresti fare è non lasciare che l'esperienza negativa influisca sul tuo rapporto con te stesso. Investite nella cura di voi stessi ogni giorno; ogni atto di cura di sé è essenziale. La cura di sé non è una questione di vanità, ma di sanità mentale. Quando sei depresso, cerca di cambiare qualcosa del tuo aspetto - un nuovo taglio di capelli o acconciatura, un tatuaggio, qualche nuovo vestito, qualsiasi cosa che aggiunga qualcosa di positivo alla tua immagine. In questo modo, vi date due messaggi critici: (a) ti preoccupi di te stesso, non importa cosa e (b) hai il potere di cambiare, un piccolo passo alla volta.

4. Riscrivi la tua storia Hai
sofferto qualcosa di doloroso, di devastante. Più si ripete la storia con enfasi sulla propria debolezza, sui propri errori o sull'incapacità di fare meglio, peggio si rimane delusi. Mantenendo questo tipo di narrazione, non ti permetti di rimetterti in piedi. Quindi prova a riscrivere la tua storia! Tenete un diario degli eventi, dei vostri pensieri e dei vostri sentimenti. Prova ad analizzare quello che è successo, a vederlo da un'altra angolazione, a capire quello che ti è successo da un'altra prospettiva. C'è qualcosa che hai imparato dalla tua esperienza traumatica? Riesci a vedere che forse le cose sono venute in un modo per insegnarti qualcosa di importante, per darti una lezione e mostrarti una via d'uscita?

5. Abbracciate il vostro autentico
séSiate autentici e riconoscete ciò che vi è accaduto; riconoscete il vostro trauma. Concedetevi di provare questa sensazione, ma non lasciatevi consumare da essa. Non negare e non cercare di distogliere l'attenzione da ciò che ti è successo. Non fate finta di essere qualcun altro, la persona che non piange mai o non prova dolore. Sii quello che sei. Esprimi i tuoi sentimenti nel modo in cui devi. Poi raccogliete i vostri pezzi e rimetteteli insieme. Una volta accettata la tua verità, puoi impegnarti a cambiare.

6. Scoprite cosa non funziona per voi e fatelo uscire dalla vostra vita.
Ora che stai attraversando un momento difficile, è una grande opportunità per esaminare ciò che non funziona nella tua vita. Potrebbe essere una relazione, il tuo lavoro, la tua mentalità, il tuo atteggiamento, qualsiasi cosa. Sii abbastanza coraggioso da indicare ciò che non ti aiuta, ciò che blocca la tua crescita, e toglierlo dalla tua vita. Non dico che sia facile, ma è necessario. Togliendo ciò che non ti aiuta, si fa spazio a modi utili e pratici di affrontare la vita.

7. Lasciati il passato alle spalleStop
aggrappati al passato! Non si possono riportare indietro i momenti belli e non si possono cancellare quelli brutti. Lasciamo il passato al suo posto: nel passato. Smettila di cercare di capire perché questa persona ti ha mentito o perché ti ha lasciato o perché ha scelto questo invece di quel comportamento. Smettila di avere false speranze che avvenga un miracolo e che le cose tornino come prima. Concentratevi invece sul presente. Concentratevi su ciò che potete fare oggi per migliorare, su ciò che potete fare per riportare il sorriso.

8. Mettetevi in contatto con persone che hanno avuto un'esperienza simile e che possono capirvi.
Trova le persone che hanno avuto la stessa brutta esperienza con te e mettiti in contatto con loro. Discutere, scambiarsi opinioni, sostenersi a vicenda e scoprire la propria saggezza interiore. Questo può essere fatto attraverso il contatto personale, in una relazione amichevole e in un gruppo di terapia, ma anche online leggendo articoli e testimonianze personali di persone con esperienze simili. Attenzione: non lasciate che siano le uniche persone con cui socializzate.

9. Per quanto sia
cruciale trovare persone che hanno vissuto quello che hai vissuto tu e discuterne, è altrettanto importante trovare persone che non hanno avuto la stessa esperienza. La tua vita ha bisogno di equilibrio! È necessario bilanciare gli stimoli negativi e le connessioni che ti ricordano il tuo problema con le relazioni sociali che ti mostrano la gioia e l'ottimismo della vita. Tutto viene in coppia, in fondo: tristezza e gioia, dolore e piacere, negatività e positività, pessimismo e ottimismo, persone con la stessa cosa e persone con esperienze diverse. E quando incontrate il negativo, ricordate che la sua controparte positiva è là fuori che vi cerca. Tutto quello che devi fare è permettere che entri nella tua vita.

10. Pulisci e libera il tuo spazioPulisci
, ordina e organizza il tuo spazio! In questo modo, vi date un messaggio di forza e di ottimismo. Allo stesso tempo, ci ricorda che, così come possiamo ordinare il mondo che ci circonda, possiamo anche ordinare il mondo dentro di noi, il nostro prezioso spazio interiore, la nostra mente e la nostra anima. Iniziate con le cose che vi circondano, la vostra casa, la vostra stanza, il vostro ufficio e la vostra borsa, che sono più facili da pulire, poi procedete a sistemare i vostri pensieri e i vostri sentimenti.

11. Avvicinarsi alle persone che ti amanoSolo
perché qualcuno ti ha tradito, respinto, ferito i tuoi sentimenti, lasciato, o semplicemente ti ha spezzato il cuore non significa che tutti siano così. Mettiti in contatto con le persone che ti vogliono bene. Imparate a fidarvi delle persone che vi amano e a dare una mano. Questo è il momento di chiamare, di mandare un messaggio, di contattare la tua tribù. Sono lì per te come tu sei lì per loro. Raggiungi e connettiti.

12. Imparate qualcosa di nuovoSe state
soffrendo dentro di voi, o se sentite che il vostro trauma è più grande della vita, concentratevi sul vostro passato e sul vostro dolore. Questo è il momento di imparare qualcosa di nuovo, qualcosa che vi motiverà ad uscire da questa dolorosa modalità. Costruite un database interno di conoscenze nuove e interessanti, imparate una nuova abilità, o trovate informazioni su questioni di autosviluppo, tutto ciò che trovate utile. Ampliate i vostri orizzonti, approfondite le vostre conoscenze e permettete al vostro pensiero di espandersi e di coprire nuovi territori. In questo modo, ricordate a voi stessi che c'è sempre qualcosa di nuovo da imparare, qualcosa che vi permetterà di andare avanti, di scegliere la direzione della vostra vita.

13. Trova modi sani per convalidare te stesso...
Non aspettate che la persona perfetta venga a congratularsi o ad ammirarvi. Smettete di perdere tempo ed energie mentali in attesa che qualcuno convalidi i vostri sentimenti o vi dica che siete sulla strada giusta. Concentratevi sull'autoaffermazione e sull'autovalidazione; sono le più potenti. Durano anche perché vengono dall'interno. Fai più cose che ti rendono felice, mettiti in contatto con le persone giuste, aiuta gli altri e sorridi di più. Facendo del bene, vi sentirete bene e convalidati.

14. Concentrarsi sul processo di cambiamento, non solo sul risultato È
importante sapere cosa si vuole, il risultato del proprio sforzo. Tuttavia, il processo di cambiamento è altrettanto essenziale. Siate realistici: il cambiamento richiede tempo. È necessario investire energia in questo. Anche se avete fatto qualcosa di buono e costante per un paio di giorni o anche per un paio di settimane, non vi garantisce che vedrete molti cambiamenti. Il cambiamento richiede pazienza. Devi essere in grado di trovare gioia e soddisfazione nel fatto che stai provando, che sei sulla via del cambiamento. Quindi non aspettatevi di sentirvi felici quando raggiungerete il vostro obiettivo finale, ma investite nel sentire gioia e soddisfazione mentre vi muovete verso di esso. Ricordatevi di sentirvi bene mentre fate le cose in modo diverso da prima e abbiate fede nel fatto che potete ricostruire la vostra vita.

15. Cambia il tuo dialogo interiore in qualcosa di positivoInvece di
parlare a te stesso in modo negativo e giudicante, trasformalo in un discorso positivo e incoraggiante. Evitate di concentrarvi sui vostri errori e sulle vostre mancanze. Smettete di autoflagellarvi e di sentirvi dispiaciuti per le vostre debolezze. Sposta la tua attenzione sui tuoi punti di forza e sfruttali. Imparate a parlare da soli con il supporto, concentrandovi sulle soluzioni piuttosto che sui problemi. E ricordati di darti una pacca sulla spalla non solo per aver ottenuto buoni risultati, ma anche per averci provato.

16. Dite addio alle persone e alle situazioni tossiche Hai toccato il fondo. Questo non significa che tu sia destinato a rimanerci. Ricordate che avete una forza interiore. Sintonizzatevi. Sentilo. Non aspettatevi che le persone e le situazioni tossiche cambino o scompaiano dalla vostra vita. Bisogna eliminarli. Accettate le vostre difficoltà e i vostri difetti caratteriali e vi rendete conto che è qui che la persona tossica si muove per maltrattarvi o abusare di voi. Bilanciate le vostre debolezze con i vostri punti di forza e costruite su di esse. Considerate la possibilità di eliminare la persona tossica dai vostri contatti e dai social media.

17. Concedetevi momenti di felicitàSarà
ancora meglio se potrete concentrare la vostra attenzione quotidiana sulle piccole cose che vi danno piacere e soddisfazione. Molte persone credono che la felicità sia qualcosa di grande, qualcosa che ti viene dall'esterno e ti rende felice. Potrebbe essere. Tuttavia, in ogni caso, la felicità è qualcosa di totalmente diverso; la felicità è l'effetto cumulativo dei piccoli piaceri della vita, dei piccoli momenti della vita. Naturalmente, avete tutto il diritto di aspettarvi la grande ondata di felicità. Nel frattempo, però, concedetevi di godervi i piccoli momenti. Imparare a trovare la felicità nelle piccole cose. In questo modo, aprirete la vostra mente e il vostro cuore per essere felici.

18. Stabilire confini salutariCi saranno sempre
persone negative e tossiche, vampiri emotivi che arrivano pronti a succhiare la tua energia. Hai intenzione di permettere loro di entrare nella tua vita? Non farlo. Ricordate che così come ci sono i segnali di stop per le auto, ci sono anche i segnali di stop per le persone. Usate le vostre parole e le vostre azioni per dire no e chiudere la porta a queste persone. Evitare situazioni controproducenti. Evita le persone che ti prosciugano. Dimmi quali sono i tuoi limiti e cosa puoi e non puoi tollerare. E resta fedele a loro.

19. Adottare una buona abitudine per 30 giorni
Che cosa hai sempre voluto fare perché pensi che sia un'abitudine positiva e sana, ma la rinvii sempre? Potrebbe essere qualcosa come mangiare due pezzi di frutta o un'insalata cruda al giorno, scrivere sul proprio diario, creare un mantra positivo o un'autoaffermazione, camminare intorno all'isolato, o qualsiasi altra cosa il tuo cuore desideri. Prendete questa buona abitudine e fatelo per almeno 30 giorni di fila. Vediamo cosa succede dopo. Quindi non stupitevi se il 31° giorno vi svegliate e avete voglia di prendere questa positiva abitudine! Le nuove abitudini cambiano il gioco.

20. Esci dalla tua zona di comfortE'
ancora meglio se ti permetti di fare qualcosa che ti spaventa. Dimenticate gli adagio "è troppo difficile", "non si può fare" e "ho paura". Sentite la vostra paura e fatelo comunque. Da una cavalcata selvaggia a un confronto con una persona difficile, qualsiasi cosa tu faccia nonostante la tua paura dimostra che ne hai la capacità. È una lezione pratica che non importa come ti senti, hai ancora il controllo della tua vita e puoi fare quello che vuoi.

21. Perdona gli altri e perdona te stesso

Perdonare non è sinonimo di dimenticare. Quando si perdona, non si minimizza ciò che qualcun altro ha fatto o è d'accordo con le sue azioni. Perdonare significa lasciarsi liberare dai dolori e dai risentimenti del passato; riconoscere i sentimenti negativi che qualcuno o qualcosa ti ha causato, ma scegliere di continuare. Quando ti perdoni per quello che ti è successo, è come aprire la porta a nuove possibilità. Diventi una persona libera e prendi la tua vita nelle tue mani.

22. Avere un obiettivo

È il momento giusto per ottenere un obiettivo grande o piccolo, non importa. Deve essere qualcosa di significativo per te, non qualcosa che pensi che gli altri approverebbero. Quando ci si concentra su un obiettivo, dimostra che ci si concentra sul futuro, che si è ottimisti sul fatto che la vita può migliorare di nuovo e che si può fare. Inizia con un piano. Fai il primo passo. Uno piccolo. Perché per iniziare un grande viaggio basta quel piccolo primo passo.









Io sono Alegsa

Scrivo articoli per oroscopi e auto-aiuto in modo professionale da oltre 20 anni.



Tag correlati